Tartufo nero invernale fresco

Tartufo nero invernale fresco (tuber brumale Vittad.): PRIMA SCELTA

La superficie del tartufo nero invernale brumale si presenta di colore nero-bruno con piccole verruche, mentre la gleba è scura con venature (quasi marmoree) bianche più rade e più grossolane rispetto al nero pregiato, che determinano ampie zone bianche nei punti in cui confluiscono. Il suo profumo è intenso e persistente con toni muschiati. Il tartufo nero invernale può trovarsi presso piante come la farnia, il rovere, la roverella, il faggio, il leccio, il pino nero, il larice, il carpino bianco e nero oppure il nocciolo. Il tartufo brumale viene facilmente confuso con il tartufo nero pregiato ma il suo valore economico è inferiore. Profumo e sapore del tartufo nero invernale: forte ed aromatico, facilmente digeribile, è consigliato consumare a crudo in fette sottilissime. Potete usare il tartufo nero invernale anche per condire un piatto di pasta (vedi le nostre paste al tartufo) o sopra la carne rossa (carpaccio, tartare, tagliata). Non dimenticate infine di aggiungere alla pasta o alla carne il condimento per eccellenza: il nostro burro al tartufo

PERIODO DI RACCOLTA: Gennaio – Marzo (vedi tutti i periodi di raccolta dei tartufi in Italia)

> SELEZIONA ANZITUTTO IL PESO TOTALE CHE VUOI ACQUISTARE: 50-100-200-300-400-500-1000 gr

> IL TIPO DI PEZZATURA (peso di ogni singolo tartufo) DISPONIBILE E’ QUELLA PIU’ COMUNE: gamma 5-40 gr

> AGGIUNGI INFINE L’AFFETTATARTUFI e la SPAZZOLA PROFESSIONALE PER TARTUFI AL TUO CARRELLO!

Conservazione:

Il tartufo nero invernale si conserva in frigorifero avvolto con carta da cucina tipo Scottex (si consiglia di cambiarla ogni giorno appena diventa umida) e riposto in un contenitore di plastica o di vetro (consigliamo la rimozione dei tartufi freschi dal contenitore isotermico con il quale spediamo). Il tempo di conservazione in frigorifero varia dagli 8 ai 12 giorni.

Utilizzo:

Provvediamo a spazzolare il nostro tartufo fresco eliminando solo lo strato più consistente di terriccio che lo avvolge; questo perché i residui di terra creano uno strato di protezione per il tartufo, che gli consente di preservare il suo aroma. Il tartufo deve essere quindi lavato accuratamente con uno spazzolino sotto acqua corrente solo al momento del suo effettivo utilizzo. Si consiglia di lavare il tartufo al momento del suo effettivo utilizzo; tagliare delle sottili fette (con l’apposito affettatartufi) sopra il piatto caldo (vedi le nostre paste al tartufo) e il calore sprigionerà tutto il suo sapore.

Spedizione e conferma d’ordine:

Le spedizioni del tartufo fresco vengono evase dal lunedì al mercoledì; l’ordine ricevuto entro le ore 13.00 verrà evaso il giorno stesso; l’ordine ricevuto dopo le ore 13.00 verrà evaso il giorno seguente. Gli ordini ricevuti dal mercoledì pomeriggio alla domenica verranno evasi il lunedì successivo: questo per evitare che i pacchi, a causa di eventuali ritardi, rimangano nei depositi dei corrieri e pregiudichino la conservazione del prodotto fresco. Il tartufo fresco viene spazzolato, riposto in appositi contenitori isotermici e consegnato in 24/48 ore, in base alle località di destinazione ed alla disponibilità dei corrieri. La conferma di disponibilità, del giorno di  evasione e di spedizione verrà data al ricevimento dell’ordine.

NON SI ACCETTANO NOTE DA PARTE DEL CLIENTE IN CUI VENGONO RIPORTATE CONSEGNE DILAZIONATE O TASSATIVE PER UNA DETERMINATA DATA IN QUANTO IL TARTUFO FRESCO POTREBBE NON ESSERE PIU’ DISPONIBILE O SUBIRE FORTI OSCILLAZIONI DI PREZZO!

GUARDA IL NOSTRO TUTORIAL per capire meglio come selezioniamo, puliamo, imballiamo e spediamo il tartufo fresco di Acqualagna!

This product is currently out of stock and unavailable.

Vuoi ricevere informazioni su questo prodotto?